Nella cucina cantonese il wok è fondamentale per la preparazione di diversi manicaretti. Tuttavia anche in Italia questa pentola simile a una padella è molto apprezzata – tant’è che il mercato pullula di diversi prodotti del genere. Questo strumento dalla forma conica infatti è perfetto per saltare e mescolare diversi ingredienti senza l’ausilio di ulteriori accessori, ed esalta al massimo il sapore naturale del cibo (se antiaderente non ha bisogno di grassi, come l’olio o il burro, per cuocere le pietanza). Se anche tu stai pensando di acquistare una simile padella non puoi non informarti meglio su questa pagina dedicata, e scorrendo le prossime righe.

Una delle prime cose da guardare in un wok è il materiale di costruzione. Fino a qualche tempo fa era pressappoco impossibile trovare pentole e padelle non realizzate in acciaio. Ultimamente però possiamo trovarne anche di vari materiali diversi – e i wok non fanno eccezione.

I wok in acciaio sono molto resistenti, e durano a lungo nel tempo. Nessuna sostanza verrà a contatto col cibo, garantito al cento per cento! Si possono usare con qualsiasi genere di utensile da cucina, e danno risultati ottimali. Tuttavia dobbiamo ungerli bene per poterli sfruttare: in caso contrario il cibo rischia di attaccarsi alla superficie del wok durante la cottura – rovinando la cena, e la padella stessa.

Se non vogliamo che i residui di cibo si incrostino nel fondo della padella possiamo optare per un wok antiaderente. Sono apparecchi moderni, ideali per una cucina leggera e salutare. Sono però molto delicati, e possiamo usare solamente utensili di plastica per mescolare il cibo al loro interno. Si graffiano facilmente infatti, soprattutto se usiamo forchette o utensili simili. Se si stacca il rivestimento, anche solo in una piccola area, dovremo gettar via la padella!

Anche i manici sono importanti: essendo il wok di grandi dimensioni è bene che ce ne siano almeno 2 (uno lungo per afferrare la padella e saltare i cibi, e uno più corto per poter impugnare bene l’apparecchio e spostarlo dai fornelli). Quelli rivestiti in plastica sono i più facili da adoperare, e ci consentono di spostare al meglio la padella senza scottarci. Maggiori informazioni su top3elettrodomestici.it.